giovedì 31 gennaio 2013

Positive Negative Book



video

Positive Negative Storyboard 5

Prima di passare alla realizzazione del video, preparo lo storyboard. Voglio che si percepisca ciò su cui ho lavorato, su cui mi sono concentrata, sui rapporti tra i positivi-negativi, tra i piani, i tagli e i colori che fanno parte non solo del manufatto in sè ma anche della mia sperimentazione..




martedì 30 ottobre 2012

Positive-Negative HMB - Part2


"Progettare è facile quando si sa come si fa. Tutto diventa facile quando si conosce il modo di procedere per giungere alla soluzione di qualche problema, e i problemi che si presentano nella vita sono infiniti: problemi semplici che sembrano difficili perchè non si conoscono e problemi che sembrano impossibili da risolvere."
(tratto da Da cosa nasce cosa, Bruno Munari)




I ragionamenti e soprattutto gli esperimenti che ho fatto con la carta hanno stimolato la mia mente e credo di essere giunta ad una soluzione. Prima di andare avanti, mi sembra il caso di fare una ulteriore selezione dei riferimenti che ho tenuto in considerazione per la realizzazione del mio manufatto. Alcuni di questi mi stanno proprio sotto gli occhi, altri invece sono andati a nascondersi in qualche parte della mia mente, ma oggi mi sembra chiara la connessione che c'è tra questi e il risultato finale del mio HMB.





Bene. Adesso si comincia! Intanto devo decidere le dimensioni che avrà, una volta chiuso, il mio manufatto. Riflettendo sulle misure e sul fatto che in un certo senso raddoppiano aprendo l'HMB, credo che 10 cm di lato siano troppi, riduco a 7 cm. Così facendo, una volta che si scopre l'oggetto, non si avrà la sensazione che sfugga e si avrà anche una visuale completa dell'oggetto. Passo al computer, per prima cosa fisso la griglia di riferimento per tenere d'occhio le pieghe che il foglio avrà e poi passo al contenuto del mio blog. Una volta pronto, si stampa!


Considerato che il mio manufatto potrà aprirsi sia da un lato che dall'altro contenendo informazioni diverse, sono stata costretta a stampare il fronte e il retro separati e ad unirli incollandoli. 



Una volta incollate entrambe le facce del mio manufatto, lascio asciugare un po' la colla, rifilo qualche bordo in modo che tutto corrisponda alla perfezione!





















Dopo ciò, inizio a piegare secondo la tecnica dell'arte origami..



















Il mio manufatto inizia a prendere forma, piega dopo piega..














Dopo aver piegato e ripiegato il mio manufatto, è ora di procedere con i tagli tra le pagine..







Seguendo le indicazioni origami per la creazione di una card case, realizzo una custodia nella quale inserire il mio manufatto.